Johann gutemberg

Ciò che è stato fatto per una riga,
io devo riuscire a farlo per grandi pagine tutte scritte.

Siamo nella seconda metà del 1400 quando Johann Gutemberg nella sua officina mette a punto la stampa a caratteri mobili.

La prima opera pubblicata è la Bibbia detta di 42 linee perché composta da 1282 pagine su due colonne di 42 righe ognuna. Ne vengono stampate solo 4, 5 copie.

La tecnica dell’impressione sorprende tutti e il suo successo si allarga a macchia d’olio in tutta l’Europa.

È il primo vagito del mercato dell’editoria che sta nascendo.

Guarda quello quello che facciamo per riviste, cataloghi, brochure e libri. Tutte grandi pagine scritte.

Passatempo per chi ha tempo

  • napoleone-bonaparte

Napoleone Bonaparte

CONTENUTI. Per farsi capire dalla persone bisogna innanzitutto parlare ai loro occhi.

  • enrique ernesto febbraro

Enrique Ernesto Febbraro

SOCIAL MEDIA. Quando piove condivido l'ombrello. Se non ho l'ombrello condivido la pioggia.

  • Albert Einstein

Albert Einstein

DIGITAL PUBLISHING. La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l'equilibrio devi muoverti.

  • rober baden powell

Robert Baden-Powell

WEB. Se saprai manovrare con cura, navigando con lealtà, non c'è ragione perché il tuo viaggio non debba essere un completo successo.

  • karl kraus

Karl Kraus

BRANDING. Un grammo di immagine vale più di un chilo di fatti.

  • Johann gutemberg

Johann Gutemberg

EDITORIA. Ciò che è stato fatto per riga, io devo riuscire a farlo per grandi pagine tutte scritte.

  • ugo foscolo

Ugo Foscolo

PACKAGING. L'arte non consiste nel fare cose nuove, ma nel rappresentarle con novità.

  • giordano bruno

Giordano Bruno

PUBBLICITA. L’immagine inventata ha una sua verità.